Prevenire e Curare la Cocciniglia delle Orchidee: Metodi Bio

Prevenire e Curare la Cocciniglia delle Orchidee: Metodi Bio

Se sei un amante delle Orchidee, avrai sicuramente sentito parlare della temutissima Cocciniglia: Uno degli insetti patogeni più pericoli in assoluto con cui potremmo incontrarci a combattere.

IMPARIAMO A RICONOSCERLA

Prima di capire come sbarazzarsene, iniziamo con il comprendere cos'è e come riconoscerla.

La Cocciniglia è un insetto fitofago; può manifestarsi in varie forme e colori, nelle Orchidee però solitamente è ben riconoscibile perchè di colore BIANCO.

Si insedia lungo le nervature della pianta e sui steli, succhiandole la linfa in maniera progressiva fino, nei casi peggiori, a causare addirittura la morte dell'Orchidea.

Possiamo individuarla facilmente per la presenza di piccoli corpuscoli bianchi sopra le foglie.

La motivazione per il quale è così temuta è la facilità con cui, se non eliminata definitivamente, riesce a ripresentarsi anche a distanza di giorni/mesi.

 

COME PREVENIRLA

 Mai come in questi casi la prevenzione non è mai troppa, così ci sentiamo di consigliarvi un metodo Naturale da integrare nella vostra quotidianità ed una piccola aggiunta Artificiale (Biologica) che vi permetterà di scacciare ogni paura di attacco.

METODO NATURALE:

Cerchiamo di evitare il sovraffollamento; lasciamo sempre una giusta distanza tra le Orchidee e cercando di monitorare, mentre svolgiamo altre consuete attività di cura, l'eventuale presenza di macchioline bianche.

Inoltre, evitiamo un clima eccessivamente caldo che faccia indebolire la pianta.

METODO BIOLOGICO:

Vi consigliamo un prodotto davvero interessante: SENAPLUS

E' un olio corroborante 100% biologico che crea un ambiente urticante intorno alla pianta, aiutandola ad allontanare il pericolo di attacco da parassiti simili e scacciando definitivamente le eventuali larve lasciate dalla cocciniglia prima che possa iniziare l'infestazione. 

Vi basterà diluirne 8/10gr/ml ogni 1L di acqua ed irrorare le foglie, se l'infestazione è già iniziata ripetere più di una volta a distanza di 5-7 giorni. 

 senaplus

Olio Emulsionato di semi di Senape

 

COME CURARE LA COCCINIGLIA:

Se non siete riusciti a prevenirla, o a bloccare l'infestazione, allora il consiglio è di procedere immediatamente con un trattamento BIOLOGICO che possa bloccare la rapida espansione limitando i danni al minimo.

In questo caso il prodotto che consigliamo è: KARANJEEM

E' una miscela di oli ottenuto dalla spremitura dei semi di NEEM e KARANJIA.

E' un prodotto che grazie all'unione dei due oli citati presenta un'elevata efficacia,

Anche in questo caso vi basterà diluire 10-15ml su 1L di acqua ed irrorare le foglie, il sotto foglia ed ovviamente il fusto.

In caso di medio/alta infestazione è consigliabile ripetere ogni 5-7 giorni il trattamento.

  Oli miscelati da estratti di semi di Neem e Karanjia

 

CONCLUSIONE:

Purtroppo, non esiste una terapia o una prevenzione certa e sicura..

Siamo sicuri però che con un pò di attenzione nella quotidianità ed una scelta giusta di prodotti da utilizzare nell'eventuale infestazione, nulla potrà fermare le vostre fioriture!🌸

 

Al prossimo articolo!

I ragazzi di Flogheter 🦋

Lascia un commento

Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.