Come riconoscere un Orchidea sana al momento dell'acquisto?

Come riconoscere un Orchidea sana al momento dell'acquisto?

Ciao Flogheter's!😁

Quante volte vi è capitato di acquistare un Orchidea all'apparenza meravigliosa… dalle fioritura importanti e super vigorose… ma poi, portarla a casa e vedersela sfiorire e/o morire in poco tempo?

E' capitato anche a voi?

Bene, oggi vi sveliamo dei piccoli "trucchetti" da tenere sempre bene in mente al fine di evitare simili delusioni.

Prima di continuare però, se non hai letto il nostro articolo "Il lato oscuro del mercato florovivaistico", ti consiglio di correre a leggerlo perché li ti spieghiamo il perché ciò accade! leggilo qui

TORNIAMO A NOI!

Le Orchidee, sono piante che amiamo definire "particolari"..

Spesso imprevedibili, ed amanti delle sgradevoli sorprese…

Sono molto permalose e se non comprese al meglio, sono solite ripagarci con la moneta più dura per chi come noi ha un animo dolce e passionale: DELUSIONI AMARE.

Come per le più complesse personalità umane, le Orchidee necessitano di un analisi approfondita ed attenta, evitando di soffermarsi troppo su banalità non richieste.

 

Proprio per queste ragioni, vi diamo i 5 consigli da seguire in fase di scelta della vostra prossima amata:

 

1) NON SOFFERMARTI SOLO SUI FIORI!

Sono il loro valore aggiunto e loro caratteristica principale.. ma non è per forza l'unico campanello di allarme da tenere in considerazione, ne tanto meno un miracoloso salvagente! 

"Ma aveva dei fiori bellissimi!!"...

Si, ma per quanto tempo lo sono stati?...

 

2) COCCINIGLIA:

Attenzione alla presenza di cocciniglia nei fiori. Spesso, è difficile distinguerle per la loro capacità "camaleontica" di nascondersi negli meravigliosi colori dei fiori.

Un attenta analisi, basterà.

 

3) ATTENZIONE ALLE RADICI:

Controlla che l'apparato radicale sia integro, sano e non troppo asciutto.. o peggio...MARCIO! Devono avere un colore verde "scintillante" ed essere, almeno per gran parte di esso, totalmente integro. (Non ci spaventiamo se 1/2 radici presentano dei leggeri sintomi di imperfezione, ma valutiamo che l'intero apparato nella media sia in ottimo stato.) 

 

4) FOGLIE:

Devono avere un colore verde, intenso e nessuna presenza di macchie.

Nel caso in cui ne presentano, ove possibile, evitare l'acquisto, ove non possibile (regalo) controllate la presenza di eventuali funghi.. Anche in questo caso, le macchie non sono sempre sintomo di una pianta "morente", perciò se capita durante la coltivazione, consigliatevi con esperti del settore.

 

5) ATTENZIONE AI STELI APICALI:

 Evitare l'acquisto di piante con presenza di stelo apicale. E' uno stelo che si sviluppa al cuore della pianta (vedi video in descrizione) che porta le Orchidee (Phalaenopsis) a non riuscire nel tempo (medio lungo) a formare nuove foglie.

Come avrai capito, non è difficile fare la scelta giusta, basta solamente concentrarsi su ciò che conta davvero.

 

Al prossimo articolo!!

I ragazzi del Team Flogheter 🦋

 

Rileggi questo articolo più volte al fine di memorizzare queste semplici regole o, se preferisci, scarica gratis la nostra guida riassuntiva e portala con te al momento del prossimo acquisto!

SCARICA LA NOSTRA GUIDA QUI!

 

CONTENUTI AGGIUNTIVI DI QUESTO ARTICOLO:

 

 

.
.
.
.
.
ARTICOLO REDATTO IN COLLABORAZIONE CON:

 

Orchidcoach

Profilo Instagram: LEORCHIDEEDIGESSICA

 

VEDI TUTTE LE ORCHIDEE AL MOMENTO DISPONIBILI SUL NOSTRO SITO

    Lascia un commento

    Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.